RISCALDAMENTO AD INFRAROSSI, CRYSTAL e CARPET LINE

Un alto rendimento, a basso spessore. E' con queste due caratteristiche che CALDO CONTINUO può sintetizzare i suio innovativi sistema per il riscaldamento delle superfici interne ed esterne.

                                                             Il primo si chiama CRYSTAL:

      

Grazie alla loro versatilità, questi modelli possono essere installati su un pilastro, o a soffitto, quindi in posizione centrale di ambienti grandi. Con un solo elemento è possibile riscaldare tranquillamente un ambiente di 8 -10 mq, e percepire l’irraggiamento chiaramente da 4 metri di distanza.

I pannelli emettono raggi infrarossi in tutte le direzioni, “saturando” l’ambiente che assume una temperatura uniforme anche in altezza. I termostati possono essere installati a 50 cm come a 2 metri ma leggono la medesima temperatura. Per ambienti alti sono eccellenti; Basti pensare ai capannoni industriali, Chiese, negozi ed uffici con grosse vetrate.

I pannelli sono forniti con il kit di montaggio a parete e soffitto posti sul retro dei pannelli. In piu’ delle piastre ad infrarossi che sono comunemente in commercio noi utilizziamo in abbinamento   alla tecnologia infrarossi, le proprietà della tormalina. La Tormalina è un minerale della famiglia dei ciclosilicati, è piroelettrica e piezoelettrica, unico minerale che emette ioni negativi e raggi infrarossi FIR grazie al riscaldamento per contatto. La generazione di ioni negativi indotta dalla tormalina determina la purificazione dell’aria e l’abbattimento di molecole caricate positivamente, polveri e muffe, fornendo contemporaneamente benessere psico-fisico. L’effetto equivalente è percepito in seguito al temporale, al bosco fitto e nella prossimità di cascate.

Disporre di sistemi scaldanti in grado di generare ioni negativi durante il funzionamento rappresenta una soluzione non disponibile da parte di altri generatori di calore, offrendo agli abitanti delle aree urbane molto inquinate un ottimo metodo di purificazione.

Garazie all’ utilizzo del suo cronotermostato (optionale) è data dalla possibilità di programmare lo spegnimento, così che, in caso di necessità, è possibile asciugare (anche biancheria, specie l’intimo) e spegnersi successivamente senza sprechi di energia elettrica.

Sono eccellenti come integrazione ai sistemi sottopavimento, che spesso sono sottodimensionati nei bagni a causa dell’impronta di vasche e docce che diminuiscono la superficie radiante, proprio nel locale che più necessita di calore,.

 

 

 

Il secondo, ma non ultimo Si chiama CARPET LINE, ed è realizzato con un polimero autoregolante che si riscalda al passaggio della corrente elettrica. Grazie all'elettricità, infatti, il sistema rende confortevole un ambiente in totale autonomia, posizionato sottopavimento, sottointonaco, a parete e a soffitto. Il sistema Carpet Line  si distingue in due versioni Carpet Line e Snow Carpet Line; la prima si collega ad un alimentatore elettronico con bassissima dispersione che può essere alimentato al 24 volt, ma può essere sostenuto anche da energia solare o eolica. La seconda funziona direttamente con la tensione di rete, regolato attraverso un cronotermostato da 16 A che ne misura temperatura ambiente e al pavimento.

Auto modulante dal 20 al 70%, il sistema è composto da un nano polimero scaldante che viene posto a diretto contatto con tutti i tipi di superficie, ma può anche essere affogato in un massetto termico, ecc.. Il polimero in questione, che costituisce il suo elemento termo radiante, contiene nano particelle distribuite in maniera omogenea. Queste, a contatto l'una con l'altra, permettono alla corrente elettrica di passare, grazie alla loro natura di semiconduttori.
Nel caso la temperatura dell'ambiente aumenti, la morfologia del polimero viene a modificarsi, con un conseguente allontanamento delle nano particelle e una riduzione dei loro punti di contatto, cosa che comporta una riduzione del passaggio di corrente e la diminuzione dell'emissione di calore. Viceversa, quando la temperatura si abbassa, le nano particelle si avvicinano e permettono un passaggio maggiore di corrente elettrica, che porta all'incremento del calore emesso. Il sistema si dimostra “intelligente” anche grazie alla sua capacità di riconoscere oggetti e mobili appoggiati sulla superficie sotto la quale viene installato. Il mancato scambio termico nei punti di contatto di questi con la superficie lo porta ad autoregolarsi, riducendo gli sprechi.
L'elemento scaldante è collocato più vicino alla superficie del pavimento, di qualsiasi altro sistema di riscaldamento. Grazie alla minore massa da riscaldare il sistema reagisce più rapidamente alle eventuali variazioni di temperatura. La diffusione uniforme del calore elimina correnti d'aria e assicura un piacevole comfort a una temperatura minore. Il mantenimento in continuo di una temperatura uniforme garantisce una maggiore efficienza rispetto a un sistema con cicli di accensione e spegnimento. Gli elementi auto modulanti consumano solo il quantitativo di energia necessario a mantenere la temperatura a un livello ideale. Il dimensionamento in base alle necessità di riscaldamento dei singoli locali non solo aumenta il comfort, ma è anche molto conveniente dal punto di vista economico (aspetto non trascurabile è anche quello delle detrazioni fiscali del 36/55%). Non solo, se ad esempio si raffrontano le sue caratteristiche con quelle di un impianto a pavimento scaldato con acqua calda, si nota come la durata sia di almeno tre volte superiore, e non venga richiesta nessuna manutenzione annuale e l'installazione richieda tempi più brevi, con un netto risparmio sulla manodopera.
L'impiego di Carpet Line comporta ulteriori vantaggi per la salute e l'ambiente. Il sistema non brucia né mette in circolazione polvere, evitando pertanto di aggravare allergie e patologie come l'asma. Tutti i materiali impiegati per la sua produzione, inoltre, sono sicuri. Lo stesso polietilene impiegato all'interno dell'elemento radiante è un polimero compatibile con l'ambiente, in quanto non genera gas pericolosi. Non solo, è anche biodegradabile quando esposto alla luce solare. Sempre dal punto di vista ambientale va rilevato che i valori del campo magnetico sono quasi nulli, per la versione Snow Carpet Line, e assenti del tutto per la versione Carpet Line.
Le possibilità di impiego sono molteplici, indifferentemente dalle superfici da coprire. Oltre ad essere efficace nei normali appartamenti, questo sistema risulta assolutamente idoneo all'interno delle realtà costruttive destinate ad un grande afflusso di persone non costante, grazie alla proprietà modulante. Da tener presente è anche il fatto che in esterno Snow Carpet Line  può rappresentare la soluzione ideale per evitare il permanere di neve o ghiaccio nelle zone antistanti gli edifici o sui tetti delle abitazioni.

Portiamo ad esempio i dati ottenuti dal monitoraggio delle case campioni di alcuni dei nostri clienti, sparse per tutto il territorio italiano.

  

CONTATTACI PER UN SOPRALUOGO ED UN PREVENTIVO....